Sapere Scienza

Sapere Scienza
Bruno D’Amore

Bruno D’Amore

Laureato in matematica, in filosofia e in pedagogia, PhD in Mathematics Education, PhD honoris causa in Social Sciences and Education, critico d'arte, attivo come docente e direttore di tesi presso il dottorato in Educación Matemática presso l'Università Distrital "Francisco José de Caldas" di Bogotà.

Quando si parla di illusioni ottiche giocate su trucchi prospettici, immediatamente viene da pensare alle opere (dal 1934) dello svedese Oscar Reutersvärd (1915-2002) o a quelle specifiche successive (dal 1958) dell’olandese Maurits Cornelis Escher (1898-1972); anche con poca competenza matematica, ma ben organizzata, si possono ottenere veri e propri capolavori…
Ho sentito uno studente liceale dichiarare che fa una grande fatica con i simboli dell’algebra, che gli sembra tutto così arzigogolato, astruso: perché non scrivere le cose in lingua? Se Giovanni ha il doppio dell’età di Giacomo, perché dire che l’età di Giacomo è x e dunque scrivere 2x e…

grandivoci 3 col

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.