Sapere Scienza

Sapere Scienza
Esistono passioni, nate durante gli anni dell’infanzia, che non ci abbandonano mai. È successo questo a Robert J. Lang: fisico americano che ha studiato presso i prestigiosi California Institute of Technology e Stanford University, ha lavorato alla NASA nel Jet Propulsion Laboratory ma non ha mai smesso di creare origami,…

Come abbiamo già appreso leggendo di tante missioni spaziali, ad esempio Cassini o Rosetta, questi progetti hanno una data di inizio e una di fine. Le sonde sono costruite e lanciate nello spazio per la loro avventura esplorativa sapendo che, dopo un determinato periodo, per una serie di motivi, non potranno più inviare dati agli scienziati e dovranno andare “in pensione”. A fine gennaio, però, è accaduto qualcosa di strano. Un “vecchio amico” della NASA si è risvegliato dopo anni di silenzio: è il satellite IMAGE.

Nelle sale cinematografiche sta per arrivare la pellicola su Han Solo, uno dei protagonisti della celebre e amatissima saga di Star Wars. Uno dei luoghi più evocativi della vecchia pellicola è Tatooine, il pianeta in cui è vissuto Luke Skywalker e dal quale si può ammirare un tramonto con due soli. Ed ecco che la fantasia irrompe nella realtà: corpi celesti che ruotano intorno a due o più soli esistono e gli astronomi della Columbia University hanno trovato un modo per individuare quelli che potrebbero ospitare la vita.

Pagina 1 di 2

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.