Sapere Scienza

Sapere Scienza

Un team di scienziati provenienti dall'Australia e dagli Stati Uniti hanno fatto progressi sulla strada di un vaccino che potrebbe prevenire, e in alcuni casi invertire, i sintomi della demenza, dell'Alzheimer e di altre malattie collegate a queste patologie.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.