Sapere Scienza

Sapere Scienza

La nostra vita virtuale, il nostro interagire attraverso i social media e, soprattutto, l'informazione da essi filtrata è oggetto di studio da un bel po'. Esistono processi tecnologici e fenomeni sociali che contribuiscono alla pericolosa diffusione di bufale, fake news, e alcune fette di popolazione potrebbero esserne soggette più di altre. Un articolo pubblicato su Scientific American ha spiegato come gli anziani possano essere, in modo particolare, vittime delle cosiddette filter bubble. Cosa sono e come sono legate alla circolazione di notizie false?

clark

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.