Sapere Scienza

Sapere Scienza

Senza di lei non saremmo riusciti a decifrare gli enigmi del nostro passato, a conoscere la nostra evoluzione, la nostra storia. Con il suo aiuto gli oggetti hanno acquisito una voce sempre più limpida e trasparente e ci hanno raccontato quello che siamo stati, spesso suggerendoci quello che diverremo. È l'archeometria, che lascia il retroscena di uno dei musei italiani più famosi per passare alle luci della ribalta, con "Archeologia Invisibile": una mostra temporanea realizzata dal Museo Egizio di Torino, aperta ai visitatori dal 13 marzo 2019 al 6 gennaio 2020.

Quanti di voi saranno stati a Londra durante queste vacanze estive e avranno visitato l’imperdibile British Museum? Di rito la foto davanti alla Stele di Rosetta! Questo reperto, uno dei più conosciuti e più importanti della storia del museo ma anche, e soprattutto, dell’archeologia, potrà essere osservato da vicino e studiato anche da coloro i quali non possono recarsi nel Regno Unito o da chi ha la necessità di “averlo tra le mani” per motivi di studio.

Vi avevamo già parlato di Museomix nel periodo in cui si potevano inviare le candidature per partecipare a questa incredibile esperienza che coinvolge tantissime professionalità e, soprattutto, mixa tecnologia e contenuti museali. In questo appuntamento, però, abbiamo chiesto a chi c’è dietro questa manifestazione di raccontarci i retroscena. Chiara Organtini, Michela Malvolti, Marco Caselli e Rosanna Spanò di Museomix Italia hanno risposto alle nostre domande.

Una notte da trascorrere tra le sale del MUSE, dedicato a un pubblico adulto, da cui uscire divertiti e forse, perché no, anche un po' cambiati.
Fra gli ospiti della serata, protagonisti di incontri unici di commistione tra arte, scienza e sport, la speaker radiofonica Roberta Lanfranchi, il cabarettista Flavio Oreglio, il campione mondiale di vela Ruggero Tita e il ricercatore del CNR Francesco Guatieri.

 

 

La notte al MUSE offrirà l'esclusiva opportunità di vivere gli spazi del museo in orario inconsueto e scoprire i segreti del "dietro le quinte", visitare le collezioni, attraversare la serra tropicale sotto alla pioggia, osservare le stelle e addormentarsi tra dinosauri e mammiferi con una dolce degustazione dello chef Alfio Ghezzi.

 

Tariffa: € 80 (ridotto per possessori MyMUSE card)
Prenotazione obbligatoria entro il 3 dicembre 2017 (posti limitati).
Per informazioni e prenotazioni consultare il sito www.muse.it o chiamare il numero 0461 270311.

Informazioni aggiuntive

  • città Trento

Ci osserva sereno, quasi divertito. Sarà stupito di tutta l’attenzione focalizzata su di lui negli ultimi giorni. Sto parlando di Ciccillo, l’uomo di Altamura, il più antico Neanderthal da cui siano state estratte porzioni di DNA. Scienza e arte sono riuscite a restituirci le sue sembianze e, in questo post, cercheremo di capire come sia possibile ricostruire un volto a partire da un cranio.

Duecento anni di storia in fiamme. È stato un rogo a distruggere il Museu Nacional di Rio de Janeiro, in Brasile, durante la notte tra il 2 e il 3 settembre. Poco dopo la chiusura al pubblico le fiamme si sono innalzate risparmiando vite umane ma riducendo in cenere circa 20 milioni di reperti di grande valore scientifico e culturale.

clark

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.