Sapere Scienza

Sapere Scienza

Eventi

L'appuntamento con l'edizione 2019 di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente che ogni anno, nel mese di agosto, si svolge a Rispescia (GR), sta per arrivare. La manifestazione si svolgerà dal 14 al 18 agosto.

 

Ancora una volta, la Maremma sarà capitale dell'ambientalismo, trasformandosi in un laboratorio a cielo aperto. Anche quest'anno, protagoniste saranno l'ecologia e le buone pratiche attraverso le quali ridurre le emissioni di CO2. Spazio anche alla buona musica e ai temi sociali e di attualità che ci vedono tutti in prima linea. Non mancheranno, però, piccole grandi rivoluzioni che renderanno il festival ancora più al passo con i tempi.

 

Tema principale sarà la lotta ai cambiamenti climatici che passerà attraverso uno sguardo rinnovato verso il futuro. A Festambiente 2019, infatti, troveranno casa le istanze dei giovani che con Greta stanno smuovendo le coscienze di tutto il mondo e ci stanno ricordando che dobbiamo tutti lavorare per salvare il nostro futuro.

 

Per informazioni consultare il sito ufficiale www.festambiente.it

 

La terza edizione del Festival dello Spazio avrà luogo a Busalla, in provincia di Genova, dal 26 al 28 luglio.

 

La manifestazione ligure, che si tiene nella città natale del primo astronauta italiano, Franco Malerba, quest'anno si svolge a pochi giorni dal 50° anniversario dello sbarco sulla Luna da parte di Apollo 11, avvenuto nella notte del 20 luglio 1969. Proprio a questa impresa è dedicata l'edizione 2019: il Comitato organizzatore ha, infatti, scelto lo slogan "Ritorno sulla Luna".

 

Il progetto di divulgazione scientifica dedicata allo spazio Cosmobserver sarà media partner ufficiale dell'evento.

 

Maggiori informazioni e programma completo su www.cosmobserver.com e www.festivaldellospazio.com

 

Il professor Ernö Rubik, inventore del famoso rompicapo che porta il suo nome, compirà 75 anni il 13 luglio. Per festeggiare questa ricorrenza, Ennio Peres organizzerà una serata d'onore, a Roma, con inizio alle 20:30, presso il Bistrot del Passetto, all'interno dei Giardini di Castel Sant'Angelo, nell'ambito della manifestazione Letture d'Estate.

 

In particolare, il giocologo mostrerà una selezione scelta della propria nutrita collezione di rompicapi topologici e racconterà alcuni divertenti aneddoti, riguardanti i rapporti personali intercorsi con Ernö Rubik, nella prima metà degli anni '80.

 

Ci sarà anche Gabriele Cappelletti, diciannovenne studente di Ingegneria aerospaziale, appassionato cultore di speedcubing, in grado di ricomporre velocemente, non solo il classico cubo magico 3x3, ma qualsiasi altra sua versione, oltre ad altri rompicapi di forme diverse.

 

Per maggiori informazioni consultare il sito www.letturedestate.it

 

Credits immagine: foto di JTMultimidia da Pexels

La Fondazione Carla Fendi, in occasione della nuova edizione del Festival dei 2Mondi di Spoleto, continua il suo percorso nella Scienza inaugurato con successo nel 2018.

 

Domenica 30 giugno, alle 11:00, il Teatro Caio Melisso Spazio Carla Fendi di Spoleto ospiterà Ecce Robot, una narrazione integrata dalle astrazioni scientifiche dell'intelligenza artificiale alle applicazioni pratiche della robotica. A seguire il Premio Carla Fendi a due eccellenze femminili della Soft Robotica italiana, mentre dalle 10:00 si aprirà l'installazione Neural Mirror, nella ex Chiesa della Manna d'Oro.

 

Neural Mirror è una installazione che impiega l'intelligenza artificiale portandola in ambito artistico e di ricerca. Il visitatore, davanti ad interfacce specchianti, diventerà un flusso di informazioni interpretato e messo in scena dall’AI che ne rielaborerà l’immagine in tempo reale, trasformandola in un alter ego digitale. Le peculiarità fisiche saranno lette insieme al sesso, ai riferimenti demografici, agli stati emozionali: un riflesso virtuale, una sorta di identikit che la memoria dell’intelligenza artificiale affida a un segno grafico trasmesso alla stampa.

In occasione della Festa del libro e degli autori 2019, che avrà luogo dal 31 maggio al 16 giugno a Vimercate (MB), sarà presentato il libro "La mente liquida", scritto da Paolo Gallina e pubblicato da Edizioni Dedalo. L'incontro con l'autore è previsto per venerdì 14 giugno, alle ore 21:00, negli spazi della Libreria “Il Gabbiano”.

 

Grazie alla neuroplasticità, ogni volta che interagiamo con l’ambiente e con le macchine, i nostri neuroni mutano: si potenziano o si atrofizzano, attivano nuove connessioni o interrompono quelle già esistenti. La struttura del cervello è simile a una materia liquida e viscosa, capace di riplasmarsi. Dato che oggi molti stimoli ambientali provengono dalle tecnologie, che riescono a incastonarsi nelle nostre abitudini quotidiane, il rapporto tra mente e macchine diventa fondamentale. Forte di un’attiva ricerca nel settore della robotica e dell’intelligenza artificiale, Paolo Gallina mescola con equilibrio e ironia risultati scientifici ed esperienze quotidiane, facendoci comprendere i meccanismi consci e inconsci con cui la mente si fa condizionare, aiutare o persino “violentare” dalle macchine.

 

Per ulteriori informazioni e modalità d'ingresso visitate il sito della Libreria "Il Gabbiano".

Massimo Trotta, ricercatore dell'Istituto per i Processi Chimico-Fisici del CNR, divulgatore e autore di Sapere, sarà al Canarute di Bari Vecchia, mercoledì 22 maggio 2019 alle 21:00, in occasione del Pint of Science Festival.

 

Durante l'incontro, intitolato "Basta na jurnata 'e sole: fotosintesi semiartificiale", Massimo Trotta spiegherà come ispirarsi, imitare e sfruttare la fotosintesi per ottenere energia dal sole e soddisfare i nostri bisogni energetici sia la sfida del futuro.

Si celebra oggi, 18 maggio 2019, la quinta giornata internazionale del "Fascination of Plants Day": nata sotto l'egida dell'European Plant Science Organization (EPSO), coinvolgerà scienziati da tutto il mondo impegnati nello studio delle piante. Tanti veneti vi attendono i numerose città d'Italia per tutto il mese di maggio.

 

L'obiettivo del "Fascination of Plants Day" è avvicinare il grande pubblico al misterioso e affascinante mondo delle piante e delle scienze vegetali, che svolgono un ruolo di primaria importanza per la conservazione dell'ambiente, la salute del pianeta, l'agricoltura e la sostenibilità della produzione alimentare. L'interazione delle piante nella vita quotidiana dell'essere umano è il fulcro attorno al quale ruota tutto l'evento.

 

Durante il mese di maggio 2019 in più di 70 città italiane, compresa Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, sono in programma più di 170 eventi organizzati da università, enti di ricerca, giardini botanici, musei e vivai che aprono le loro porte per raccontare le meraviglie del mondo vegetale e le nuove applicazioni che la scienza in ambito vegetale può offrire.

 

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche, oltre al coordinamento, come ogni anno svolge un ruolo di primo piano con 32 eventi eterogenei organizzati in tutto il territorio nazionale da 7 Istituti – IPSP, ISPA, ISAFOM, IBBA, IBBR, ISPAAM, IBIMET) e dal Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari (Disba).
Per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare il sito ufficiale della manifestazione.

Da lunedì 6 a mercoledì 8 maggio 2019 avrà luogo a Milano, presso il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, l'evento nazionale che intende far conoscere e valorizzare brevetti e tecnologie nate nel mondo della ricerca pubblica: InnovAgorà, la prima piazza dei brevetti della ricerca e dell'innovazione tecnologica italiana, promossa dal MIUR e organizzata dal CNR.

Pagina 1 di 66

iscriviti copia

clark

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.