Sapere Scienza

Sapere Scienza

Perché è difficile prevedere il futuro? La risposta al Science and Media Festival "Scienza & Virgola"

  • Trieste

5 Aprile 2019 - 00.00

Scienza & Virgola è la rassegna di editoria scientifica organizzata dal Master in Comunicazione della Scienza “Franco Prattico” della SISSA-Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati. Tra gli appuntamenti previsti in questo "Science and Media Festival" che avrà luogo a Trieste dal 3 al 6 aprile 2019, per oggi è prevista la presentazione del libro ❝Perché è difficile prevedere il futuro - Il sogno più sfuggente dell'uomo sotto la lente della fisica❞ (Edizioni Dedalo).

Prevedere il futuro non solo è possibile ma è, da diversi secoli, l’attività principale degli scienziati. Durante l'appuntamento al Teatro Miela, alle 17:30, si parlerà di quali sono le predizioni che funzionano bene (ad esempio eclissi e traiettoria dei proiettili), quelle che funzionano così così (come maree e meteorologia) e quelle che non funzionano affatto (terremoti e mercati finanziari), e soprattutto del perché di questa diversa capacità di successo. Saranno presenti gli autori, Luca Gammaitoni, professore ordinario di Fisica Sperimentale all’Università di Perugia, e Angelo Vulpiani, professore ordinario di Fisica Teorica all’Università di Roma La Sapienza, insieme ad Andrea Gambassi, professore di Fisica statistica alla SISSA.

 

Per ulteriori informazioni vi consigliamo di visitare la pagina del sito della SISSA dedicata all'evento.

 

 

iscriviti copia

tirelli

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.