Sapere Scienza

Sapere Scienza

Realizzato il primo cuore artificiale in silicone stampato in 3D

20 Luglio 2017

Un gruppo di ricercatori svizzeri è riuscito a ottenere il primo cuore artificiale interamente "morbido" (in silicone) prodotto con una stampante 3D. Il cuore è stato sviluppato all'ETH di Zurigo, nel tentativo di realizzare un cuore artificiale che può riprodurre perfettamente il funzionamento di quello umano.

 

I trapianti cardiaci

Sebbene per ora si tratti solo di un prototipo, questo cuore artificiale ambisce in futuro a essere impiegato per soddisfare la crescente richiesta di trapianti cardiaci nel mondo. Attualmente, le cardiopatie sono il killer numero uno negli Stati Uniti e sono molte le persone che, dopo aver vissuto scompensi cardiaci completi, non hanno altra opzione se non il trapianto di cuore. Ogni anno 2000 gli americani si sottopongono a trapianto cardiaco.

 

I vantaggi della stampa 3D di un organo

A differenza di precedenti tentativi di sviluppare un cuore artificiale, il modello realizzato a Zurigo, ha "pressappoco le stesse dimensioni di un cuore umano ed è molto simile a esso in quanto a forma e funzioni" ha spiegato Nicholas Cohrs, tra gli autori della ricerca. Il vantaggio dell'usare una stampante 3D consiste soprattutto nel fatto che il cuore artificiale può essere adattato alle caratteristiche dell'individuo che lo riceverà.

 

Le caratteristiche del modello

Il modello di Zurigo pesa circa 390 grammi, leggermente di più di un cuore umano reale (che arriva a 300 grammi nell'uomo e 245 nella donna, mediamente). Nonostante finora rappresenti l'approssimazione artificiale di un cuore reale più vicina mai ottenuta, il modello deve essere ancora molto migliorato prima di essere usato in un uomo. Come si legge sulla rivista Artificial Organs, questo cuore infatti resiste per circa 3000 battiti (ossia circa 45 minuti) a causa della sollecitazione che subisce il silicone. "Questo è stato semplicemente un test di fattibilità - aggiunge Cohrs - il nostro obiettivo non era presentare un cuore pronto per l'impianto, ma introdurre una nuova direzione nello sviluppo di cuori artificiali".

 

[Immagine: credit Zurich Heart]

copertina   agosto-settembre 2017

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

BANNERABBONATI

iscriviti copia

castellani

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.