Sapere Scienza

Sapere Scienza

Aumenta la diversità genetica delle foche da pelliccia antartiche

28 Luglio 2014

Le popolazioni di foche da pelliccia (Arctocephalus Gazella) dell'Antartide stanno andando incontro al declino in seguito all'aumento delle temperature, ma la loro diversità genetica sembra essere in aumento. Ad affermarlo, un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nature. Anche se non rappresenta di per sé una risposta evolutiva, questo fenomeno potrebbe servire a mantenere alti i livelli di variazione genetica, dando a queste creature una maggiore possibilità di successivo adattamento evolutivo che potrebbe contribuire ad attenuare gli impatti a lungo termine dei cambiamenti climatici.

 

Negli ultimi tre decenni, il riscaldamento globale ha ridotto la disponibilità di krill - una fonte di cibo per le foche antartiche - e ha causato una notevole diminuzione del peso alla nascita delle foche antartiche del Sud Atlantico, scrivono Jaume Forcada e Joseph Hoffman del British Antarctic Survey di Cambridge, Regno Unito, autori della ricerca. Questo meccanismo ha ridotto la disponibilità di nutrienti causando un aumento dei livelli di diversità genetica nelle femmine da riproduzione. Questi risultati, a detta degli autori, forniscono prove convincenti che la selezione causata dal cambiamento climatico si sta intensificando.

9788822094445   luglio-agosto 2020

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

bannerCnrXSapere 0

iscriviti copia

caraveo saperescienza

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.