Sapere Scienza

Sapere Scienza

Al via la XVI edizione del Premio Sapio per la Ricerca e l'Innovazione

22 Aprile 2017

Cinque i premi che verranno assegnati: Premio Ricerca Senior, Premio Ricerca Junior, Premio Innovazione, Premio Sicurezza e Premio Start Up, la novità di questa edizione. Torna, e lo fa dal 1999, il Premio Sapio per la Ricerca e l’Innovazione promosso dal Gruppo Sapio di Monza: perché non si può smettere di premiare la ricerca, perché non sono mai abbastanza i contesti e i contenitori finalizzati a dare forza alla ricerca scientifica.

Il Premio Sapio ha voluto in questi anni ribadire che la ricerca è una risorsa preziosa per un Paese e per questo a essa va riservata attenzione vera e investimenti mirati, a fronte della passione, dell’entusiasmo, della dedizione che tanti ricercatori scelgono di dedicare a questo lavoro.

Medicina, ambiente, ingegneria, meccanica, fisica, biotecnologie: centinaia di ricercatori che operano nei più diversi ambiti inviano ogni anno, dal 1999, la loro candidatura al Premio Sapio. Diversi candidati - anche grazie a questo occasione di visibilità - hanno potuto ottenere risultati importanti, portare avanti con successo le loro ricerche, ricevere risorse e riconoscimenti.
Con questa nuova edizione il Premio riparte dal concetto di innovazione: dall’idea di dare un peso forte a tutto ciò che ci proietta verso un futuro fatto di qualità, sostenibilità, tecnologia al servizio delle persone e dell’ambiente.

 

Il Premio Sapio Start Up, novità di questa edizione risponde a una esigenza molto precisa: quella di premiare neonate imprese con una idea innovativa, ovvero realtà che non abbiano già ricevuto il primo finanziamento da parte degli investitori istituzionali o industriali e che siano già costituite in impresa avendo sperimentato il loro modello di business in fase Alpha o Beta.
Si intende in questo modo valorizzare il modello di innovazione di prodotto, servizio o un modello che risolve un problema rilevante procurando una customer experience sostenibile, e quindi lo sviluppo di idee innovative, che abbiano come protagonisti in particolare i giovani.

La XVI edizione si articola in due Giornate di Studio: La Giornata di Studio L’evoluzione digitale applicata al mondo dell’imaging, della medicina personalizzata e delle terapie, che si è tenuta Giovedì 30 marzo 2017, presso il CERM di Sesto Fiorentino (FI) e la Giornata Green economy, economia circolare e politiche energetiche. Il ruolo possibile dell’idrogeno, che si svolgerà a Milano ad ottobre 2017.

 

Al termine della rassegna, l’attesissima Cerimonia finale, durante la quale vengono assegnati i Premi.
Ricordiamo che nella XV Edizione il Premio Sapio Innovazione è stato assegnato a Paolo Cappa, Professore Ordinario, Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale, Sapienza Università di Roma, il Premio Ricerca è stato assegnato a Enrico Bagli, Laura Bandiera, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Sezione di Ferrara, Andrea Mazzolari, Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, Università di Ferrara. Federico Bella - Politecnico di Torino ha ricevuto il Premio Sapio Junior, mentre ha vinto il Premio Sapio Sicurezza Giuseppina Bonizzi, Dipartimento di Patologia dell'Istituto Europeo di Oncologia.


Tutte le informazioni sul Premio e le modalità per la presentazione delle candidature sul sito www.premiosapio.it

 

copertina   novembre-dicembre 2018

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

bannerCnrXSapere 0

iscriviti copia

clark

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.