Sapere Scienza

Sapere Scienza

Il Sole potrebbe "friggere" la Terra?

31 Marzo 2016

I brillamenti solari (chiamati anche "flare") sono delle eruzioni solari durante le quali dalla fotosfera del Sole viene espulsa con violenza materia con un'energia pari a quella di decine di milioni di ordigni nucleari. I brillamenti, spesso, bombardano la Terra con una pioggia di particelle altamente energetiche che causano le aurore boreali e, occasionalmente, disturbano le reti elettriche e le comunicazioni anche fino a interrompere del tutto i servizi. Secondo gli scienziati, esiste una possibilità, anche se piccola, che il Sole un giorno possa colpirci con un brillamento così potente da riuscire a distruggere la nostra atmosfera e cancellare la vita.

 

I superflare

In questo caso, si parlerebbe di "superflare": le altre stelle producono occasionalmente eruzioni così intense, che arrivano a raggiungere una potenza pari a 10 mila volte quella del più grande brillamento solare mai registrato. Per riuscire a capire se fenomeni così intensi sono prodotti dalle stesse dinamiche dei brillamenti più lievi - che sono causati da interruzioni e riconnessioni nelle linee del campo magnetico della stella - gli scienziati dell'Università di Aarhus, Danimarca, hanno analizzato la luce proveniente da 100 mila stelle utilizzando il telescopio cinese Guo Shoujing. Come si legge sulla rivista Nature Communications, il responso è stato chiaro: i superflare e i brillamenti comuni sembrano prodotti dagli stessi processi anche se i primi, di solito, appaiono associati a stelle con campi magnetici molto più forti di quello del nostro Sole.  Soltanto il 10 per cento delle stelle che emettono superflare è poi risultato avere un campo magnetico pari a, o di intensità infiore a, quello del Sole.

Da ricerche condotte sugli anelli degli alberi, inoltre, è risultato che la Terra è stata colpita da piccoli superflare, ossia con una potenza tra 10 e 100 volte più grande del normale, in due occasioni: nel 775 e nel 993 d. C. Gli scienziati dicono che ci si può aspettare un evento di questo genere all'incirca una volta ogni millennio.

 

Per saperne di più: 

- Le aurore boreali: la magia della luce dà spettacolo

 

[Immagine: credit NASA/SDO/AIA, NASA/STEREO, SOHO]

9788822094513   settembre-ottobre 2021

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

grandivoci 3 col

bannerCnrXSapere 0

like facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.