Sapere Scienza

Sapere Scienza

La NASA tenta di censurare un avvistamento UFO dalla Stazione Spaziale Internazionale?

6 Ottobre 2016

Qualche giorno fa, teorici della cospirazione e complottisti vari hanno festeggiato: durante una diretta streaming della NASA dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), sarebbe stato inquadrato un misterioso oggetto volante non identificato (UFO) dal colore bluastro che fluttuava nello spazio. La diretta è stata poco dopo bruscamente interrotta "per motivi tecnici".

Il video del live è diventato virale in Rete e da più parti hanno gridato a una censura da parte dell'agenzia spaziale americana che, ovviamente, starebbe tentando di nascondere al mondo prove - magari già in suo possesso - del fatto che gli alieni vengono periodicamente a visitare il nostro Pianeta.

 

La NASA insabbia le prove di vita aliena?

Gli utenti del web hanno cominciato a fare ipotesi che spiegassero l'accaduto e sono spuntate fuori anche spiegazioni non complottiste. Alcuni ritengono che quell'immagine di forma vagamente triangolare potesse essere semplicemente un riflesso della lente anche se questa versione sembrerebbe non conciliabile con la posizione del sole al momento della ripresa, come ha sottolineato un ufologo in Rete, Streetcap1, che ha un canale Youtube seguito da 40 mila iscritti e che ha caricato il video incriminato sul suo canale.

Quello che più solletica le fantasie dei teorici della cospirazione è la rapidità con cui la NASA ha interrotto lo streaming delle trasmissioni. "Incidenti" del genere erano già capitati. Ad aprile, per esempio, la NASA aveva interrotto un altro live dopo la comparsa di un oggetto volante non identificato a forma di ferro di cavallo nell'inquadratura che si avvicinava alla ISS: successivamente la NASA aveva spiegato che si trattava della immagine della stessa ISS che si rifletteva nel vetro della Stazione. A giugno, alcuni filmati catturati sempre dagli streaming mostravano stavolta un oggetto che aveva le sembianze di una palla di fuoco. La NASA, in ogni caso, ha annunciato nel mese di luglio che, gradualmente, il flusso streaming dalla ISS sarà interrotto.

 

Una possibile spiegazione

La NASA non ha ancora rilasciato dichiarazioni che spieghino l'avvistamento di qualche giorno fa, che ha destato più di un sospetto anche a causa del fatto che l'oggetto sembrava avere una forma discoidale e un movimento regolare, come se si trattasse di un mezzo con una propulsione propria. Finora, l'oggetto è certamente un oggetto volante non identificato ma, chiaramente, non è possibile gridare con sicurezza agli alieni né a una censura NASA, anche considerando che i live dalla ISS vengono interrotti improvvisamente abbastanza spesso, anche quando non ci sono avvistamenti potenzialmente alieni. Una ipotesi piuttosto accreditata emersa finora è che si potrebbe trattare di "spazzatura" spaziale, ovvero un frammento che fa parte di quella grande quantità di detriti che gravitano intorno alla Terra e derivano dai manufatti umani (e che non hanno niente a che fare con gli alieni) che sono stati messi in orbita intorno al nostro Pianeta nel corso degli ultimi decenni. Vedremo quando sarà fatta luce su questa vicenda.

copertina   settembre-ottobre 2019

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

bannerCnrXSapere 0

iscriviti copia

clark

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.