Sapere Scienza

Sapere Scienza

Marte: il vento solare responsabile della perdita dell'atmosfera

31 Marzo 2017

Nuove misure effettuate sulla sottile atmosfera di Marte mostrano che la maggior parte di essa è stata persa nello spazio a causa del bombardamento del vento solare. Questo fenomeno, inoltre, è stato molto probabilmente anche promotore del passaggio del clima marziano da un ambiente, ai primordi, caldo e umido all'attuale atmosfera secca, fredda e sottile. I risultati della missione Mars Atmosphere and Volatile EvolutioN (MAVEN), pubblicati su Science, forniscono una migliore comprensione della storia del Pianeta Rosso, gettando luce sulla sua evoluzione geologica e sulla sua potenziale abitabilità.

 

La perdita dell'argo

La composizione dell'atmosfera del Pianeta contribuisce in gran parte al suo clima. Per comprendere meglio come l'atmosfera di Marte è cambiata nel corso del tempo, Bruce Jakosky e colleghi della University of Colorado di Boulder hanno misurato la presenza di due isotopi dell'argo a differenze altezze. L'isotopo più leggero, l'argo-36, ad altitudini maggiori, era più abbondante rispetto alla sua controparte più pesante, l'argo-38. In questo modo, dunque, il primo era più suscettibile a essere espulso dall'atmosfera dal vento solare in arrivo.

 

Un'atmosfera ricca di andride carbonica

Basandosi sulle nuove misure provenienti dalle sonde di MAVEN, gli autori sostengono che il 66 per cento dell'argo è scomparso dall'atmosfera, dall'alba della formazione del Pianeta. I ricercatori, per quantificare la perdita di altri gas, hanno poi verificato le dinamiche a cui questi potrebbero essere andati incontro, in modo del tutto simile all'argo. I risultati suggeriscono che l'atmosfera marziana era, una volta, spessa come quella terrestre ma composta principalmente da anidride carbonica. La maggior parte di essa, successivamente, è andata perduta, portando al clima attuale del Pianeta Rosso.

 

[Immagine: credit NASA]

copertina   maggio-giugno 2017

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

BANNERABBONATI

iscriviti copia

rostene

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.