Sapere Scienza

Sapere Scienza

Gli uomini preistorici erano esperti di piante prima dell'agricoltura

18 Luglio 2014

I nostri antenati preistorici potrebbero essere stati accurati conoscitori delle proprietà benefiche delle piante e delle tecniche di lavorazione dei vegetali ben prima dello sviluppo dell'agricoltura. A suggerirlo, uno studio pubblicato sulla rivista PLoS ONE da parte di Stephen Buckley e colleghi dell'Università di York. Prove di consumo di piante antecedenti l'adozione delle pratiche agricole sono difficili da trovare. Nel nuovo studio, gli scienziati hanno estratto e analizzato composti chimici e microfossili dal tartaro (placca calcificata) di antichi denti umani rinvenuti ad Al Khiday, un sito preistorico sul Nilo Bianco in Sudan Centrale, Africa. Uno dei cinque siti di Al Khiday è prevalentemente un antico luogo di sepoltura e offre resti risalenti al pre-Mesolitico, Neolitico e al tardo Meroitico.

 

Gli scienziati hanno analizzato chimicamente i campioni di tartaro provenienti da 14 individui di tre periodi diversi e hanno scoperto che quegli esseri umani avevano ingerito una certa pianta, un carice, per almeno 7000 anni, durante periodi pre-agricoli. La pianta in questione è una buona fonte di carboidrati con potenziali qualità medicinali e aromatiche. Inoltre la capacità di questo vegetale di inibire un certo tipo di Streptococco potrebbe spiegare l'inaspettatamente basso livello di carie presenti sui resti della popolazione esaminata.

 

"Con l'estrazione di materiale da campioni di antico tartaro, abbiamo scoperto che le qualità medicinali di questa pianta erano ben note e sfruttate in passato - ha spiegato Karen Hardy, tra gli autori della ricerca - lo studio aggiunge prove all'ipotesi che gli uomini preistorici avessero maturato una comprensione dettagliata delle piante molto prima dello sviluppo dell'agricoltura".

 

[In foto: immagine di Donatella Usai/Centro Studi Sudanesi and Sub-Sahariani]

copertina   luglio-agosto 2019

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

bannerCnrXSapere 0

iscriviti copia

clark

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.