Sapere Scienza

Sapere Scienza

Anche i vulcani causarono l'estinzione dei dinosauri

2 Ottobre 2015

Secondo un nuovo studio, l'estinzione dei dinosauri ebbe una doppia origine: l'asteroide che colpì la Terra 66 milioni di anni fa accelerò infatti le eruzioni dei vulcani in India per migliaia di anni. Queste due catastrofi globali, insieme, causarono l'estinzione delle specie animali marine e di terra, dinosauri inclusi.

Per circa 35 anni, paleontologi e geologi hanno dibattuto sul ruolo di questi due eventi planetari nell'ultima estinzione di massa della Terra, con un gruppo di scienziati che era convinto che le eruzioni avessero avuto un effetto minimale. La nuova ricerca, pubblicata sulla rivista Science, include i dati più accurati mai raccolti sulle eruzioni vulcaniche nella regione dell'India prima e dopo l'impatto.

I risultati mostrano che, nei 50 mila anni dopo l'impatto, si verificò un drammatico incremento nei tassi di eruzione dei vulcani dell'altopiano del Deccan. Gli scienziati dell'Università della California di Berkeley hanno analizzato la stratificazione delle rocce e effettuato una datazione ad alta risoluzione con l'argon scoprendo che mentre la frequenza media delle eruzioni diminuì, aumentò notevolmente la quantità di magma emesso, che arrivò fino a raddoppiare.

Questa portata magmatica rimase alta per circa 500 mila anni dopo l'estinzione di massa, un lasso di tempo compatibile con la transizione dall'estinzione all'inizio del recupero degli ecosistemi marini. L'estinzione del Cretaceo potrebbe dunque essere stata il risultato degli effetti combinati della collisione dell'asteroide e dell'aumento dell'attività vulcanica.

 

[Immagine: credit Mark Richards/UC Berkeley]

copertina   maggio-giugno 2019

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

bannerCnrXSapere 0

iscriviti copia

tirelli

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.