Sapere Scienza

Sapere Scienza

Il primo display elettronico su pelle per monitorare la nostra salute

21 Marzo 2018

Un adesivo ultrasottile ed elastico che permette di monitorare in tempo reale la nostra salute. Sembra quasi fantascienza e, invece, è il risultato delle ultime ricerche condotte all’interno di una collaborazione tutta giapponese tra università e industria.

 

Un nuovo display adesivo

 

Questo tipo di sensori erano già in fase di sperimentazione da tempo: dispositivi elastici e morbidi, in grado di aderire alla pelle e misurare temperatura, pressione e mioelettricità (la bioelettricità prodotta dalla contrazione muscolare). I nuovi sviluppi, descritti in un articolo pubblicato su Nature ed esposti durante il meeting annuale della American Association for the Advancement of Science, mostrano uno strumento ancora più performante: ha una durata e stabilità maggiore a contatto con l’aria, è più resistente alle sollecitazioni dovute ai movimenti di contrazione ed estensione muscolare del corpo e, dal punto di vista dei dati da raccogliere, riesce a registrare anche un elettrocardiogramma.

 

banner articoli sapere4

 

Come funziona?

 

Questo nuovo sistema integrato combina un display flessibile e deformabile, indossabile per un mese senza causare infiammazioni, con un sensore composto di un elettrodo in nanomesh (un materiale inorganico con struttura esagonale a livello nanoscopico) traspirante e un modulo per la comunicazione wireless. I dati medici sono quindi misurati da un sensore e inviati o a uno smartphone, per leggerli, o a un cloud, per raccoglierli. Proprio nelle ultime fasi della ricerca è stato possibile visualizzare direttamente sull’adesivo l’elettrocardiogramma, successivamente memorizzato.

 

 

Verso la commercializzazione

 

Il display su pelle è stato sviluppato a partire da una collaborazione tra i ricercatori della Graduate School of Engineering dell’Università di Tokyo e la Dai Nippon Printing, una compagnia giapponese che si occupa di stampa. La finalità di questo nuovo sistema elettronico è il miglioramento dell’accessibilità alle informazioni mediche di persone anziane e invalide, che tendono ad avere difficoltà nell’ottenimento di dati da strumenti e interfacce. Un dispositivo come questo dovrebbe supportare la fascia più anziana della società attraverso il monitoraggio continuo e non invasivo delle condizioni di salute, direttamente da casa. Quando arriverà sul mercato questo speciale adesivo? I ricercatori hanno applicato metodi utilizzati nella produzione di elettronica di massa proprio per accelerare la commercializzazione del display e per far sì che ci sia un abbattimento dei costi in futuro. In particolare, Dai Nippon Printing sta cercando di portare sul mercato questo strumento nei prossimi tre anni, migliorandone l’affidabilità, i processi di produzione e superando le sfide tecniche (ad esempio la copertura di aree più estese del corpo).

 

Il display elettronico su pelle rileva dati relativi alla salute di un paziente. E la felicità, come si misura? Lo spiega Vincenzo Palermo nelle sue “Storie di Scienze”, che potrete leggere acquistando il numero di agosto 2017 di Sapere.

 

Un esempio di display elastico applicabile su pelle. Credits: 2018 Takao Someya Research Group

copertina   marzo-aprile 2018

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

iscriviti copia

tirelli

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.