Sapere Scienza

Sapere Scienza

Nazioni Unite: entro il 2100 la popolazione mondiale supererà gli 11 miliardi

18 Agosto 2015

La popolazione mondiale potrebbe superare gli undici miliardi di individui entro il 2100. Sono queste le proiezioni della United Nations Population Division, presentate durante il 2015che si è tenuto a Seattle, Usa. In particolare, la popolazione mondiale crescerà dagli attuali 7,3 miliardi a 9,7 miliardi entro il 2050, per poi portarsi a 11,2 miliardi entro la fine del secolo.

Le proiezioni delle Nazioni Unite suggeriscono che la crescita della popolazione mondiale non subirà battute di arresto durante questo secolo, a meno che non si verifichi un declino della fertilità in quelle parti dell'Africa sub-sahariana che stanno ancora vivendo un rapido aumento della popolazione.

Secondo lo studio, infatti, sarà proprio il continente africano a dare il maggiore contributo, portandosi dalle attuali 1,2 miliardi di persone a 3,4-5,6 miliardi entro la fine del secolo. Una crescita dovuta ad alti tassi di fertilità e al recente rallentamento del tasso di infertilità. Il tasso di fertilità totale africano, nel corso dell'ultimo decennio, è diminuito, anche se molto lentamente, con una velocità pari a circa un quarto rispetto a quella con cui si è ridotto in Asia, in America Latina e nei Caraibi negli anni Settanta.

In alcuni paesi africani, tuttavia, questo tasso si è mantenuto allo stesso livello: in Nigeria, per esempio, il paese più popoloso del continente, l'alto tasso di fertilità si potrebbe tradurre in un aumento di più del quadruplo della popolazione totale entro il 2100, con numeri che potrebbero passare da 182 a 752 milioni di persone. Guardando alle tendenze, esiste poi una probabilità del 90 per cento che la popolazione nigeriana superi i 493 milioni di individui entro il 2100.

L'Asia, con una popolazione attuale di 4,4 miliardi di persone, dovrebbe rimanere comunque il continente più popoloso, e dovrebbe raggiungere un picco di 5,3 miliardi intorno alla metà del secolo, per poi scendere a 4,9 miliardi di persone entro il 2100. 

9788822094445   luglio-agosto 2020

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

bannerCnrXSapere 0

iscriviti copia

caraveo saperescienza

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.