Sapere Scienza

Sapere Scienza

RUBRICA - Chimica

È una abitudine antica, certamente ne abbiamo notizia sin dal Nuovo Testamento quando Pilato decide che non è più in grado di controllare il destino di Gesù Cristo, e se ne lava le mani. Da questa storia l’aggettivo “pilatesco” che descrive coloro che non si assumono la responsabilità davanti a una scelta. Come quei governi che decidono di lasciare evolvere l’epidemia senza prendere iniziative di mitigazione o di coloro che in tempi di distanziamento sociale ignorano le regole dettate dal buonsenso.

Il sistema immunitario: cosa sono gli anticorpi

Quando il nostro corpo viene attaccato da una tossina, da un batterio o da un virus, non se ne sta lì a guardare che tutto accada senza intervenire. Tutt’altro! Rilascia nell’organismo una valanga di anticorpi che servono per difenderlo dall’“invasione aliena”. Gli anticorpi sono delle proteine appartenenti a una classe un po’ particolare: le glicoproteine.

2019, Anno Internazionale della Tavola Periodica proclamato dall’UNESCO. Un monumentale passo in avanti nella comprensione delle proprietà degli elementi chimici e dello sviluppo della scienza e della tecnologia.

2019, centocinquantesimo anniversario della relazione “L’interdipendenza fra le proprietà dei pesi atomici degli elementi” presentata da Dmitrij Mendeleev alla Società Chimica Russa.

Negli anni in cui era ancora legale, l'LSD era impiegato nelle terapie per i malati terminali, sia come cura palliativa per il dolore, sia per favorire l'accettazione della morte imminente. Grazie all'LSD il concetto di morte poteva essere radicalmente cambiato: la nostra cultura occidentale ci porta a identificarci col nostro corpo ma, grazie alle esperienze psichedeliche e all'allargamento della coscienza, si è capaci di concepirsi come qualcosa di più grande e si percepisce la morte come un'avventura per la nostra coscienza, un varcare una dimensione infinita di cui non sappiamo nulla.

A poco a poco, dalle cliniche psichiatriche e dai laboratori militari, le sostanze psichedeliche si propagarono nel mondo. Grazie al suo effetto di amplificazione della creatività molti artisti, cantanti, scrittori ed intellettuali iniziarono a usare l'LSD. Diversi gruppi musicali diedero vita al cosiddetto rock psichedelico tra cui i Grateful Dead, i Pink Floyd, Jimi Hendrix, i Doors, i Jefferson Airplane e persino i Beatles. La storia della sostanza si fonde, quindi, molto strettamente a quella della controcultura degli anni Sessanta principalmente in Gran Bretagna (per approfondimenti si rimanda al libro Albion Dreaming) e negli Stati Uniti, per i quali traccio qui brevemente la storia.

Qualche tempo fa mi è stato proposto di scrivere un articolo sull'LSD (dietilammide-25 dell'acido lisergico), sulla scia del clamore mediatico suscitato dal primo trial clinico per lo studio degli effetti del cosiddetto "microdosing". È diventato abbastanza popolare, specialmente tra chi lavora nel campo della tecnologia (come nella Silicon Valley), assumere piccole dosi di questa sostanza psichedelica per migliorare creatività, energia e umore. Nel caso dell'LSD si tratta di quantità che si aggirano intorno ai 10-20 µg, mentre una dose normale è dai 50 µg in su. Questa droga è, infatti, una delle sostanze psicoattive più potenti, essendo, ad esempio, 100 volte più attiva della psilocibina e 4000 volte più attiva della mescalina.

Secondo il vocabolario online della Treccani, l'aggettivo sublime - dal latino sublimis, composto di sub "sotto" e limen "soglia" indica una proprietà "che giunge fin sotto la soglia più alta", rappresenta cioè qualcosa di nobilissimo o eccelso nel senso spirituale, intellettuale o estetico. Sempre sul vocabolario Treccani troviamo una definizione del verbo sublimare che, per estensione del significato del suo aggettivo, significa elevare, rivolgere a fini o pensieri più alti, a più nobili aspirazioni.

Da quando l'uomo ha iniziato a scambiare merci tramite il commercio, è sorta la necessità di avere delle unità di misura affidabili e riproducibili. Da questo punto di vista le grandezze più importanti sono certamente la lunghezza e la massa, a cui vanno aggiunte tempo, temperatura, quantità di sostanza, intensità luminosa e intensità di corrente per completare la griglia delle sette unità di misura fondamentali adottate oggi dal Sistema Internazionale di unità di misura. Col passare del tempo le definizioni sono diventate sempre più precise e riconducibili a fenomeni naturali o costanti universali misurabili con grande accuratezza.

Nel XVI secolo Cristoforo Armeno scrisse la novella Peregrinaggio di tre giovani figliuoli del re di Serendippo raccontando di come la sagacia, l’acutezza e lo spirito di osservazione possano portare a felici intuizioni di fronte a eventi che si presentano per puro caso. Horace Walpole, colpito, coniò il termine serendipità (serendipity) ispirandosi proprio al titolo del racconto.

Pagina 1 di 2

copertina   marzo-aprile 2020

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

bannerCnrXSapere 0

iscriviti copia

petrocelli

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.