Sapere Scienza

Sapere Scienza

Notte Europea dei Ricercatori 2017: il Made in Science ci aspetta!

di 

I ricercatori sono persone ordinarie con un lavoro straordinario. Proprio loro, ancora una volta, saranno i protagonisti della Settimana della Scienza e della dodicesima edizione della Notte Europea dei Ricercatori, che avranno luogo, rispettivamente, dal 23 al 30 settembre e il 29 settembre 2017.


La manifestazione, coordinata in Italia da Frascati Scienza e finanziata dalla Commissione Europea, sarà ospitata da ben 23 città: Bari, Cagliari, Carbonia, Cassino, Catania, Cave, Cosenza, Ferrara, Frascati, Frosinone, Gorga, Isnello, Lecce, Milano, Monte Porzio Catone, Napoli, Palermo, Parma, Pavia, Roma, Sassari, Trieste, Viterbo.



Saranno giorni straripanti di eventi e iniziative che, come sempre, avvicineranno grandi e piccini al mondo della ricerca, una vera e propria “filiera della conoscenza” che inizia dagli scienziati, dal loro lavoro quotidiano, e termina con noi, fruitori finali delle loro scoperte che, anche nel quotidiano, contribuiscono a migliorare di molto la qualità delle nostre vite.


Anche per il 2017 tantissime saranno le occasioni di approfondire l’intersezione tra scienza e beni culturali. Potrete addentrarvi nell’affascinante universo che si nasconde all’interno di un’opera pittorica con “Il Codice Da Vinci: la Chimica per scoprire i misteri racchiusi nelle opere d’arte”, attività che si terrà nei laboratori della sezione dell’Istituto Nazionale Fisica Nucleare dell’Università Roma Tre: potrete osservare al microscopio frammenti di affreschi e dipinti o imparare le tecniche diagnostiche che sfruttano il bombardamento ionico.


Cosa ne direste di una science trip, una gita scientifica? “La Basilica di San Paolo fuori le Mura e la trasformazione nel tempo rivissuta attraverso gli occhi di un geologo” sarà un interessante viaggio che ci farà scoprire con occhi diversi il legame tra Uomo e Ambiente attraverso la conoscenza dell’ornamentazione, delle modifiche strutturali avvenute nel corso dei secoli e della memoria storica dei siti estrattivi da cui provengono i materiali con i quali è stata costruita questa grande testimonianza dell’architettura italiana.


Questo è solo un assaggio degli eventi scientifici, incontri con i ricercatori, conferenze e “aperiscienza” organizzati in giro per lo stivale.


Inizia ufficialmente il conto alla rovescia! Dal 23 al 30 settembre i ricercatori ci aspettano per spiegarci quale sia il prodotto della “filiera della conoscenza”, quel Made in Science fatto di qualità, competenze ma anche di tanta creatività e motivazione.


Vi lascio con delle divertentissime Pillole di Scienza perché, ricordatevelo sempre, la ricerca conta!




Alessandra Lucivero

Giornalista pubblicista, si è laureata in Scienza e Tecnologia per la Diagnostica e Conservazione dei Beni Culturali e ha un dottorato in Geomorfologia e Dinamica Ambientale. Divulga in tutte le forme possibili e, quando può, insegna.

copertina   settembre-ottobre 2019

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
  SOMMARIO

 
  EDITORIALE

bannerCnrXSapere 0

iscriviti copia

clark

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.