Stampa questa pagina

Torna Festambiente: dal 19 al 23 agosto il Festival nazionale di Legambiente

12 Agosto 2020 di 

Il Covid-19 non ferma la scienza e l’ecologia. Il Festival nazionale di Legambiente “Festambiente”, giunto alla 32esima edizione, tornerà anche quest’anno a svolgersi dal vivo nella suggestiva Maremma, precisamente in località Enaoli, a Rispescia, da mercoledì 19 a domenica 23 agosto.

 

Attenzione all’ambiente e alla salute


Stando a quanto riferiscono gli organizzatori, l’eco-festival più atteso d’Italia e d’Europa si appresta ad essere, nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria, un vero prototipo per le manifestazioni che hanno deciso di stare dalla parte dell’ambiente, riducendo le emissioni e l’impatto ambientale e dichiarando guerra alla plastica usa e getta.
Angelo Gentili, organizzatore di Festambiente e membro della segreteria nazionale di Legambiente, ha dichiarato in proposito che proprio la spinta alla ripartenza è stato uno dei motivi per “non mollare” e, anzi, portare avanti con forza il messaggio ambientalista: “L’obiettivo che ci siamo prefissati è, come ogni anno, quello di dare forma a una narrazione del futuro in ottica sostenibile”. Ovviamente nel rispetto di tutte le norme anti-Covid.

 

I temi di Festambiente


Gli argomenti centrali per l’evento saranno le energie rinnovabili, il risparmio energetico e idrico, la raccolta differenziata (spinta a oltre il 90% in tutte le aree del festival), l’agroecologia e il cibo sano e bio, l’economia circolare, i parchi e la tutela della biodiversità, la mobilità sostenibile, l’innovazione tecnologica e così via. Insomma, i temi imprescindibili per pensare a un futuro sostenibile.
In questa ottica, è interessante l’utilizzo di piante non idroesigenti, gli arredi realizzati con cartone, legno e plastica riciclati ma anche con gomma da pneumatici fine vita, nonché la creazione di un grande spazio dedicato interamente a ragazzi e famiglie, allo scopo di anche di affrontare al meglio l’emergenza sanitaria in atto.

 

Il programma dell’evento


Attività sportive e outdoor, percorsi ciclabili, laboratori scientifici all’insegna dell’ecologia e dell’innovazione tecnologica, educazione ambientale e naturalistica e giochi all’aria aperta saranno gli ingredienti principali che accenderanno il grande parco ecologico per ragazzi allestito per Festambiente 2020.
E poi incontri e momenti di approfondimento e ascolto collettivo, il Clorofilla film festival, l’ecomercato, la ristorazione con piatti tipici e biologici, un’area espositiva dedicata all’economia circolare, ai parchi, alle aree protette e all’agroecologia, escursioni e appuntamenti in aree suggestive del territorio Maremmano. Questo e molto altro in una edizione da non perdere. Tutte le informazioni relative al festival, alle disposizioni di sicurezza e al programma sono disponibili su www.festambiente.it.

REDAZIONE

Ultimi da REDAZIONE

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.