Skip to main content

01 Lug 2015

L’acne dipende da un eccesso di vitamina B12?

Home News Medicina & Salute

Troppa vitamina B12 potrebbe promuovere l’acne. A dirlo, un nuovo studio che compare sulla rivista Science Translational Medicine.

Troppa vitamina B12 potrebbe promuovere l’acne. A dirlo, un nuovo studio che compare sulla rivista Science Translational Medicine. I ricercatori della University of California di Los Angeles hanno scoperto che la vitamina B12 può cambiare l’espressione genica dei batteri della pelle, che potrebbe portare a infiammazioni che stimolano l’acne. In particolare, sono stati studiati i batteri del genere Propionibacterium acnes, che sono microbi della pelle molto comuni.

Questi microrganismi in alcune persone causano la comparsa di brufoli e in altre no. Il team guidato da Li Huiying ha scoperto che la produzione di vitamina B12 era significativamente alterata nei batteri della pelle di persone che soffrivano di acne, rispetto a quella nei soggetti che non presentavano questo disturbo. In precedenza, studi degli anni Cinquanta avevano collegato l’acne agli integratori di vitamina B12. I risultati della ricerca, nel loro complesso, suggeriscono che quando è presente troppa vitamina B12, i batteri subiscono cambiamenti nella loro espressione genica e iniziano a produrre porfirina che, in alcuni soggetti, può scatenare i composti infiammatori che contribuiscono all’acne.

 

[Immagine: credit Saluda Programma de Salud – via Flickr]

REDAZIONE
La Redazione del sito saperescienza.it è curata da Micaela Ranieri dal 2019, in precedenza hanno collaborato Stefano Pisani e Alessia Colaianni.
DELLO STESSO AUTORE

© 2024 Edizioni Dedalo. Tutti i diritti riservati. P.IVA 02507120729